Le Cronache Lucane

DON UVA: PROTESTA DEI LAVORATORI IN REGIONE

Manifestazione dei sindacati per sostenere i dipendenti e chiedere l’intervento dell’assessore alla sanità lucana, Leone

Manifestazione unitaria davanti la sede della regione Basilicata delle sigle sindacali (FP CGIL, CISL FP; UIL FPL; UGL: FSI; USB) a sostegno dei lavoratori dell’ex Don Uva di Potenza. I fatti che hanno portato alla mobilitazione derivano dalla volontà manifestata dalla dirigenza di Universo Salute, società che gestisce la struttura, di procedere ad un cambio dell’inquadramento contrattuale, in maniera peggiorativa, e al diniego circa il riconoscimento dei benefici contrattali previsti del contratto della sanità privata.
Da qui la richiesta di intervento da parte dell’amministrazione e regionale e, nello specifico, dell’assessore al ramo, Rocco Luigi Leone affinché, rivendicano i sindacati, i 25 lavoratori del polo sanitario “Opera Don Uva” attualmente in cassa integrazione vengano reintegrati.
La struttura lo ricordiamo assicura servizi altamente qualificati e che non possono essere inquadrati come semplice assistenza avendo, peraltro, in cura pazienti particolarmente problematici e che la Regione non avrebbe la possibilità di collocare altrove. Ma sentiamo Giuliana Scarano, segretaria generale FP Cgil Potenza, Antonio Guglielmi, segretario genarle Uil FPL e Giovanni Sarli segretario regionale Cisl funzione pubblica

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com