Le Cronache Lucane

BARLETTA, LUTTO CITTADINO

Ad annunciarlo il sindaco Cosimo Cannito

Sarà proclamato il lutto cittadino a Barletta in occasione della celebrazione dei funerali dei tre ragazzi morti all’alba di ieri in un incidente stradale avvenuto sulla strada statale 170 che collega Barletta ad Andria, mentre la percorrevano verso Andria in sella a un’unica bici elettrica, prima di essere travolti da un furgone che viaggiava nella stessa direzione. Ad annunciare l’intenzione di proclamare il lutto cittadino è il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, «in segno di profondo cordoglio per la morte di Giovanni Pinto e Pasquale Simone di 17 anni e Michele Chiarulli di 19», dice. Non si sa ancora, però, quando saranno celebrati i funerali visto che non è ancora stato incaricato il medico legale che dovrà effettuare l’autopsia. E’ risultato negativo il test tossicologico eseguito sul conducente del mezzo che all’alba di ieri ha travolto e ucciso col suo furgone tre ragazzi che viaggiavano a bordo di una bicicletta elettrica sulla statale 170 tra Barletta e Andria. L’uomo, un fioraio 59enne di Trinitapoli, indagato per omicidio stradale, si è sottoposto volontariamente all’esame. L’esito dell’accertamento ha confermato quanto da lui già dichiarato agli investigatori: non era sotto l’effetto di alcool o droghe

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com