Le Cronache Lucane

SGOMINATO TRAFFICO DROGA TRA POTENZA E LECCE

Sei le misure cautelari eseguite, la base logistica del sodalizio era Venosa

Tre persone in carcere, uno agli arresti domiciliari e due divieti di dimora nel comune di Venosa, queste le misure cautelari eseguite per effetto di un’ordinanza dell’autorità giudiziaria nei confronti di sei soggetti indagati a vario titolo per concorso nei reati di associazione finalizzata al narcotraffico e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri del comando provinciale di Potenza nell’ambito di una operazione che si sta sviluppando nel territorio compreso tra la provincia di Potenza e quella di Lecce.
Il provvedimento, fanno sapere dall’Arma, scaturisce da un’articolata attività investigativa, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia del capoluogo lucano, che ha ricostruito gli assetti organizzativi, le attività criminali e la capacità di controllo della “piazza di spaccio” del sodalizio con base operativa e logistica in provincia di Potenza, nello specifico a Venosa

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com