Le Cronache Lucane

QUARANTENA PER CHI RIENTRA DALL’ESTERO

Nuova ordinanza del presidente della Regione Basilicata. Inserite misure anche per lo sport

Obbligo di comunicazione del rientro in regione e conseguente quarantena per chi proviene dall’estero, ad eccezione degli Stati europei espressamente indicati, nochè ripresa degli sport di contatto e di squadra. Sono queste le principali novità contenute nell’ordinanza n. 29 emanata dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.
In particolare, l’ordinanza dispone l’obbligo di comunicazione immediata al medico di base, al pediatra, in caso di minori, o al numero verde istituito dalla Regione 800996688 per tutte le persone che giungono o rientrano in Basilicata dall’estero con qualsiasi mezzo di trasporto pubblico o privato. E’ possibile anche registrarsi sulla piattaforma informatica “Registra COVID” cliccando sulla home page del sito internet www.regione.basilicata.it, indicando luogo di provenienza, di destinazione principale, periodo di soggiorno e recapiti telefonici.
Per tutti costoro è previsto l’obbligo della quarantena fiduciaria di quattordici giorni presso l’abitazione, dimora o luogo di soggiorno preventivamente indicati e il divieto di contatti sociali, spostamenti o viaggi.
Indicati altresì tutti e 36 i paesi di rientro e per i quali non è obbligatoria la comunicazione.
Alla persona entrata in Basilicata sarà proposto il tampone rino-faringeo sulla base delle indicazioni nazionali. In caso di negatività al virus cessa la permanenza domiciliare fiduciaria. Se invece il risultato dovesse essere positivo, la persona contagiata sarà presa in carico dalle unità sanitarie speciali Covid-19, fermo restando la permanenza domiciliare.
L’ordinanza consente anche la ripresa degli sport di contatto e di squadra e integra le misure precauzionali relative allo svolgimento dei ricevimenti nell’ambito di cerimonie ed eventi simili.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com