Le Cronache Lucane

POTENZA, PANCHINA ROSSA ANCHE ALL’UNIBAS

Continua l’impegno sociale delle associazioni contro la violenza di genere ed il femminicidio

Una panchina come simbolo e come mezzo per stimolare l’attenzione delle studentesse e degli studenti, futuri attori del domani, sul fenomeno di stringente attualità e drammaticità, come quello della violenza di genere e del femminicidio.
In quest’ottica si è svolta la cerimonia di inaugurazione ed installazione della “Panchina rossa”. L’iniziativa è frutto di un’azione sinergica tra la Consigliera regionale di parità, Ivana Pipponzi e l’Unibas nella persona della rettrice, Aurelia Sole.
L’evento che rientra nel panel del Manifesto “Un Patto per le Donne” vuole attraverso un simbolo ricordare come la violenza di genere è un fenomeno strutturale della società, ancora sommerso, poco conosciuto e spesso impunito, legato ad una cultura fondata sulla disparità tra l’uomo e la donna.
Manifestazioni come queste sono necessarie per mantenere sempre alto il livello di allerta di un fenomeno che, solo grazie all’impegno sociale dimostrato e garantito da eventi simili, ha saputo spronare molte vittime a denunciare i propri aguzzini.
E proprio per evitare queste forme di violenza e al contempo fornire un utile servizio alle vittime è stata apposta sulla panchina una targa dedicata con i riferimenti telefonici (097155551 e 1522) del Centro antiviolenza regionale “Telefono Donna”, che ha collaborato al progetto, e del numero nazionale antiviolenza.
Presente all’iniziativa anche presidente dell’associazione “Telefono Donna”, Cinzia Marroccoli

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com