Le Cronache Lucane

MATERA, FESTA DELLA BRUNA CON PROGRAMMA LIMITATO

Sicurezza, solidarietà e silenzio, hanno caratterizzato la festa del 2 luglio in onore della Patrona della città


Sicurezza, solidarietà e silenzio, hanno caratterizzato a Matera la 631/a festa del 2 luglio in onore della Patrona della città, Maria Santissima della Bruna, a seguito delle disposizioni restrittive imposte dall’epidemia di coronavirus che ha limitato il programma solo agli eventi religiosi. Quattrocento persone hanno potuto accedere, e con il rilascio di pass, alla Messa detta dei ”Pastori” celebrata in piazza Duomo dall’arcivescovo della diocesi di Matera-Irsina, monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo, che nell’omelia ha invitato i giovani – dopo la dura prova del covid 19 – a coltivare ideali ed esperienze di solidarietà e i valori della festa.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com