Le Cronache Lucane

DOPO TANTA EUFORIA MATERA HA BISOGNO DI “NORMALITÀ”

Lettere Lucane

Dopo il Grande Pieno, ora Matera deve fare i conti con un Piccolo Vuoto. Tramontata l’euforia di Matera Capitale della Cultura Europea 2019 e ridimensionato il boom turistico in seguito alla pandemia, Matera oggi si ritrova smarrita e frastornata. Fra qualche mese ci saranno le elezioni comunali, ma il dibattito sul futuro di Matera è debole, prevalendo nella città dei Sassi le solite guerre di posizionamento e le tante, troppe ambizioni personali.

Eppure il tema del futuro di Matera è importante, perché i Sassi sono un pezzo di Sud esposto al mondo, un “modello” al quale si ispirano molte realtà locali. La mia idea è che Matera debba essere tante cose. Sicuramente una città turistica che sappia offrire ospitalità di qualità e un’offerta culturale seria e non provinciale, ma anche una città finalmente “normale”, che sappia valorizzare e rafforzare non solo le attività turistico-culturali, ma anche altri comparti produttivi, e tutti quegli strati sociali esclusi dalla sbornia modernista. Matera ha vissuto una sorta di espropriazione di sé – anche linguistica – finendo negli occhi e nelle mani di tante persone che sono venute “da fuori” ad arricchire la narrazione materana.

Ma quest’arricchimento è stato anche un impoverimento per chi non è stato protagonisti di questa stagione fortunata. Forse è arrivato il momento di pensare anche ai materani non direttamente coinvolti nei processi turistico-culturali, e provare a ridare a questa città una “normalità” inevitabilmente perduta. Mi impressiona molto, per esempio, che non nasca un dibattito serio su come salvare il distretto del salotto imbottito, che viene dato per morto da quasi due decenni ma che continua a dare un salario a centinaia di famiglie. Insomma, le elezioni sono alle porte, e mi piacerebbe che di Matera si parlasse più concretamente, e non solo come cartolina turistica o palcoscenico per i vip o per la solita borghesia della spesa pubblica.

diconsoli@lecronache.info

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com