Le Cronache Lucane

TROVATO IN MARE UN UOMO SENZA VITA

Giovinazzo, cadavere di 75enne trovato sugli scogli, sarà l’autopsia a dare risposte sull’accaduto


Un cadavere è stato ritrovato intorno alle 13 a Giovinazzo: a notare il corpo un pescatore amatoriale, in località Trincea, mentre stava lanciando l’amo in mare. Al allertare il 1530 della Guardia costiera è stata invece una turista del Nord che ha notato il pescatore dapprima sbracciarsi e poi intento a recuperare il cadavere dal mare. Il corpo aveva una corda legata intorno al collo stretto da un cappio. Un altro nodo era invece all’altra estremità della corda. Oltre al personale della guardia costiera di Giovanazzo e di Molfetta (sul posto sono intervenuti i militari di una motovedetta e di un gommone) sono stati allertati anche i carabinieri e la Polizia locale.

Secondo quanto riferito si tratterebbe di un uomo di 75 anni residente nella località balneare in provincia di Bari. L’uomo, secondo i primi rilievi effettuati sul cadavere, era ben vestito. Probabilmente non era in acqua da molto tempo perchè il corpo non era in decomposizione. Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia sul cadavere disposta dal sostituto procuratore Pinto del Tribunale di Bari.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com