Le Cronache Lucane

“L’ACERO DI ASTRONIK”

Un albero nel parco che Antonio amava frequentare, confrontandosi con i PAZ sull’idea di città. Amico di tanti, ora vive nei cuori della gente

«Sono passati esattamente due mesi da quando Antonio non c’è più. Ma noi non lo abbiamo dimenticato e per questo vogliamo esprimere attraverso un gesto semplice, che a lui sarebbe piaciuto perché pratico e senza fronzoli, l’affetto che continuiamo a portargli». Hanno annunciato così l’iniziativa i Paz- Potentini Armati di Zappa, che nella festività del 2 giugno hanno voluto piantare un albero di acero, nel parco che spesso Antonio frequentava, e dove amava confrontarsi sull’idea di città.

«Così vive l’impegno civico e di cittadinanza attiva di mio padre» racconta il figlio di Antonio, Valerio Nicastro.

«Antonio è stato un grande amico dei Paz e dei parchi, così come della città» spiega Luca Rando, che abbiamo intervistato.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com