Le Cronache Lucane

ELISOCCORSO ACERENZA: OK A VOLI NOTTURNI

Per ottimizzare il servizio, realizzato un sistema radiocomandato per accensioni delle luci e gestire l’intervento direttamente dall’elicottero


Acerenza, a partire da ieri sera, Giovedi 07 Maggio, ha la sua pista d’atterraggio notturno per l’elicottero del 118. Un nuovo importante servizio che qualifica e rafforza ulteriormente le attività di emergenza/urgenza del “Pronto soccorso regionale”.

Dopo le prove di atterraggio delle scorse settimane, è arrivato il via libera ufficiale, a seguito dell’intensa attività e dei continui contatti tra l’ Amministrazione Comunale, il servizio DEU 118 Basilicata e l’Asp.

L’individuazione del sito e la sistemazione della pista di atterraggio non è stata cosa semplice ma alla fine ci siamo riusciti anche grazie al contributo dei tecnici del 118 regionale e si pone come obiettivo la la salvaguardia e la tutela dei cittadini di Acerenza e non solo, anche dell’intera area.

  Tutto ciò, è stato il risultato di un grande lavoro portato avanti dall’Amministrazione Comunale ed in particolare dallo straordinario impegno, anche tecnico, profuso dalla Dott.ssa Donatella Caruso, dirigente medico Anestesia e rianimazione presso l’ospedale San Carlo di Potenza.

Per ottimizzare ulteriormente il servizio si è proceduto all’installazione di un sistema radiocomandato per le accensioni delle luci, allo scopo di consentire la gestione dell’intervento direttamente dall’elicottero.

Il supporto della Dott.ssa Caruso è stato fondamentale per il raccordo tra Amministrazione Comunale e i tecnici del 118. La Dott.ssa Caruso , tra l’altro consigliere comunale di Acerenza afferma “di essere pienamente soddisfatta per il traguardo appena raggiunto; il servizio di elisoccorso HEMS con funzionamento h24 rappresenta un valore aggiunto per i cittadini di Acerenza che potranno contare in tempi ridotti di un servizio altamente performante e necessario negli interventi salvavita”.

 Il Sindaco di Acerenza, Fernando Scattone, rivolge un particolare ringraziamento al personale del 118 e un grazie doveroso di tutta la comunità al Direttore Generale ASP, Dott. Lorenzo Bochicchio e al Direttore DEU 118 Basilicata, Dott. Diadoro Colarusso per la disponibilità e per essersi attivati con la massima celerità e sensibilità.

Naturalmente, afferma il Sindaco di Acerenza,  la speranza è di non averne mai bisogno, ma in caso di gravi incidenti ed emergenze è fondamentale dare la possibilità all’elisoccorso di atterrare e anticipare i tempi del soccorso.

Si conferma, conclude il Sindaco di Acerenza, anche in considerazione della viabilità poco adeguata del nostro territorio e la sua scarsa percorribilità rispetto al nostro capoluogo, l’importanza di disporre del servizio di elisoccorso anche di notte, in particolare nelle aree interne della nostra Regione, per tutte quelle situazioni in cui è necessario il trasporto in ospedale.

  Sarà sempre, come giusto che sia, la Centrale Operativa  118 che valutarà l’opzione più appropriata in termini di sicurezza e tempestività per il paziente, considerato che l’elicottero è un servizio complementare all’automedica e alle ambulanze del 118 presenti sul territorio, a garanzia di una sicurezza sempre maggiore per i cittadini.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com