Le Cronache Lucane

CENTRO DANZA MAEVA: IL PALCOSCENICO VIRTUALE

La realizzazione di una coreografia da remoto, distanti ma uniti nella danza


In un momento in cui ogni forma di produzione si è fermata e parliamo di produzione artistica delle arti performative, il centro danza Maeva per mantenere vivo l’interesse verso la danza, non offre un revival ma una creazione e una produzione su un palcoscenico virtuale.

Con il contributo di Raffaele Rizzo ballerino professionista lucano e Vito Coviello videomaker hanno realizzato una sperimentazione, ovvero la realizzazione di una coreografia da remoto, in cui gli allievi che hanno aderito all’iniziativa hanno costruito la sequenza distanti fisicamente ma uniti in una passione speciale, quella della danza. Danza Maeva pur mantenendo uno sguardo al passato, continua a proiettarsi verso il futuro. I ragazzi coinvolti nel progetto proseguono comunque a mantenersi in forma lavorando regolarmente attraverso le video lezioni e in una forma completamente gratuita, come se il Covid-19 non li avesse mai separati.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com