Le Cronache Lucane

POLICORO: È CAOS AUTOMOBILISTICO

A segnalare infrazioni e confusione i cittadini, assieme ai titolari dell’Hotel Callà 2


Nella zona di via Lazio a Policoro, nella quale sono ubicati principalmente un punto vendita di materiale elettrico, un forno e l’Hotel Callà 2, alcuni cittadini hanno riscontrato comportamenti che non rispettano le norme del codice stradale da parte delle auto che sono solite percorrere il tratto stradale.
Spesso, si tende a non fermarsi nei pressi delle strisce pedonali situate proprio davanti l’hotel, non facendo caso a chi attraversa.
Una tendenza pericolosissima considerando che molte volte la zona è frequentata anche da genitori che accompagnano i loro figli nel vicino plesso scolastico di via Giovanni XXIII.
«Molte volte ho il timore di essere investita – afferma una dipendente dell’hotel – in quanto mentre sistemo la zona esterna dell’hotel, pulendo molte volte anche parte della strada che risulta essere sempre piena di cartacce di ogni tipo, sfrecciano molte auto in maniera abbastanza veloce, senza far caso a chi attraversa o si trova lì vicino».
In aggiunta, a peggiorare una situazione di già complicata, v’è la scarsa illuminazione che caratterizza l’arteria, che però non sembra affatto “spaventare”una buona fetta degli automobilisti che transitano in zona che, imperterriti, la attraversano tendenzialmente ad alte velocità.
La zona inoltre, vive in uno stato di abbandono o quasi da un punto di vista più squisitamente igienico-sanitario, data la nutrita presenza di rifiuti che solo grazie all’impegno di chi “abita” la strada, spesso costretti in prima persona ad intervenire con attività di pulizia, non si tramuta in una vera e propria montagna di immondizia.
I titolari dell’Hotel, in modo particolare, hanno più volte segnalato al Comune queste irregolarità senza ottenere alcuna risposta. Queste irregolarità continuano a verificarsi mettendo in potenziale pericolo ogni giorno chi si reca da quelle parti, al contempo suggerendo una immagine della città, con l’accumulo dei rifiuti, la scarsa illuminazione, e il senso civico relativo dei conducenti, sbagliata.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com