Le Cronache Lucane

CASTELLANETA TAMPONI A TAPPETO

L’Azienda sanitaria locale ha predisposto i controlli per tutto il personale dell’ospedale «San Pio»


L’Asl di Taranto comunica che si sta procedendo con l’esecuzione di tamponi per tutto il personale dell’ospedale «San Pio» di Castellaneta, dove nelle settimane scorse c’è stato un focolaio di contagi con oltre 30 casi di positività al Coronavirus. La struttura è stata temporaneamente chiusa per gli interventi di sanificazione. Oggi è stata riaperta la Farmacia e nei prossimi giorni seguirà la riapertura degli altri servizi, successivamente dei reparti di degenza. Il 15, 16, 17, 18 e 20 aprile «sono state sottoposte a tampone – precisa l’Asl – circa 250 persone.

Si tratta di personale afferente alla Direzione Sanitaria e Amministrativa di presidio, alla Radiologia, al Mecau, al laboratorio analisi, al centro trasfusionale (SIMT), alla Farmacia, all’Ortopedia, alla Cardiologia, alla Piastra ambulatoriale e di parte del personale di Sanitaservice operativo presso il presidio. Sono stati registrati 207 casi negativi e solo 3 positivi, riguardanti casi già noti di soggetti asintomatici ma non ancora negativizzatisi». Altri 200 tamponi (riguardanti il personale afferente alle strutture di Anestesia, Chirurgia, Ginecologia, Pediatria, Medicina, alla cucina e bar, nonché il restante personale di Sanitaservice) saranno eseguiti domani, il 22, 23, 24 e 27 aprile.

«In questi stessi giorni – spiega l’Azienda sanitaria locale – circa venti persone al giorno saranno sottoposte, oltre che a tampone, anche a prelievo ematico per la ricerca degli anticorpi, per un totale di 100 persone (25 medici, 50 infermieri, 25 Oss/ausiliari). Restano in sorveglianza tutti gli operatori sanitari risultati precedentemente positivi. «Alcuni di loro – conclude l’Asl – sono guariti, altri ricoverati, altri in attesa di tampone; alcuni sono sintomatici, altri asintomatici ma ancora positivi

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com