Le Cronache Lucane

FESTIVITÀ: SETARO STRINGE LE MISURE

Muro: «divieto di ingresso nel Comune ai non residenti e di visita alle strutture di ospitalità, chiusura del Cimitero»

Il sindaco di Muro Lucano Giovanni Setaro stringe ulteriormente la cinta della sicurezza riguardo alle misure da adottare in emergenza, ed emette una nuova ordinanza per «avviare una nuova fase strategica e garantire maggiore sicurezza alla comunità, sia per i numeri dei contagiati in aumento tra il materano e la Campania, sia per evitare qualunque tipo di rischio relativamente al periodo pasquale». Nello specifico, le attività più importanti che vengono messe in campo per evitare lo spostamento di persone anche dalle zone limitrofe, sono il «divieto di ingresso nel Comune di Muro Lucano a tutte le persone fisiche che non vi abbiano residenza, domicilio o dimora, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, ovvero per motivi di salute; al fine di disciplinare, monitorare e limitare nelle diverse località rurali del nostro territorio i flussi di persone provenienti, in modo particolare, dalla vicina Campania in occasione delle festività pasquali, nonché per agevolare i controlli e l’operato delle Forze dell’Ordine, in località Torno è fatto divieto di ingresso nel Comune di Muro Lucano dalla strada comunale che collega il Comune di Ricigliano con la contrada Casale S. Giuliano».

Per quanto riguarda la consegna a domicilio di generi alimentari «è, in ogni caso, consentita la consegna, compresi latterie, panifici e macellerie, tutti i giorni della settimana e per tutti i nuclei familiari. Tale servizio potrà essere reso disponibile direttamente dai titolari delle singole attività commerciali; è, in ogni caso, consentita la consegna a domicilio di frutta e verdura da parte dei fruttivendoli che di norma esercitano la vendita in forma itinerante, atteso che questa forma di vendita non può essere effettuata per evitare ogni forma di assembramenti».

Per quanto invece concerne le visite «è disposto il divieto di accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità a lunga degenza, residenze sanitarie assistite (RSA), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, presenti sul territorio comunale, salvo casi straordinari da autorizzarsi da parte del Sindaco». Stretta anche sul fronte cimiteriale: «è disposta la chiusura del Cimitero cittadino. Per ogni eventuale esigenza e/o emergenza sarà contattabile il custode del cimitero al numero 3336789657».

Infine Setaro torna sul tema, controverso, delle mascherine: «Nonostante quanto comunicato dall’OMS sul tema mascherine e che quindi, non sono strettamente necessarie alla popolazione in questa fase (probabilmente in quella successiva alle restrizioni), ed invece è fondamentale utilizzare esclusivamente le dovute misure di precauzione e di prevenzione. L’Amministrazione ne donerà comunque una a tutti i cittadini che sentono la necessità di averla e queste, potranno essere recuperare presso la tenda della PC o la Casa Comunale come già avviene da diversi giorni».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com