Le Cronache Lucane

CROB RIONERO: TEST RAPIDI A TUTTO IL PERSONALE

Dopo i due positivi dell’area amministrativa dei giorni scorsi, i tamponi veloci saranno effettuati a tappeto

L’Irccs Crob sta eseguendo test rapidi di ricerca Antigene e Kit rapido di ricerca Anticorpi IgG e IgM per l’identificazione dell’infezione da Covid-19 a tutto il personale. A partire da questa mattina e a seguire nei prossimi giorni, tutti i dipendenti e le maestranze, che a vario titolo operano in modo abituale all’interno dell’ospedale, saranno sottoposti ai due esami. A darne la notizia è il direttore generale Cristiana Mecca.

Lo ricordiamo, nei giorni scorsi l’Irccs Crob aveva già comunicato che gli oltre 10 test per il Coronavirus effettuati sul personale medico dell’area chirurgica avevano dato esito negativo e soltanto 2 i erano positivi al tampone. Il primo caso al Crob è stato riscontrato il 18 marzo e si tratta del 54enne Maurizio Chieppa, dipendente amministrativo del nosocomio rionerese per il quale, in funzione dell’attività professionale svolta, sarebbero stati esclusi contatti con pazienti. Poi nei giorni successivi un altro positivo. Entrambi, però, appartengono all’area amministrativa del Crob. Nell’immediato del primo positivo al Coronavirus, l’Irccs Crob già aveva attivato istantaneamente le procedure di sanificazione degli ambienti. Come già reso noto dalla direzione, inoltre, l’Irccs «continuerà a garantire tutte le prestazioni oncologiche urgenti ed indifferibili».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com