Le Cronache Lucane

La 3D SERVICE PRINT di POTENZA, ha iniziato a produrre MASCHERINE da DONARE ad INFRASTRUTTURE e BISOGNOSI

Condividi subito

L’associazione di consumatori Rete Sociale Attiva Basilicata intende dare il proprio contributo per fronteggiare l’emergenza determinata dal coronavirus, sostenendo l’iniziativa di realizzazione di mascherine di protezione messa in campo della 3D Service Print di Potenza.

Il progetto nasce dall’idea del Titolare Alessia Liguori della 3D Service Print, che intende utilizzare la tecnologia di cui dispone per realizzare e donare dispositivi di protezione della salute difficili da reperire e di cui tanto si necessita in questo periodo.

Referente iniziativa Antonio Moretti
Le mascherine vengono realizzate in stampa 3D possono essere lavate, disinfettate e riutilizzate più volte perché nella parte centrale sono dotate di un filtro intercambiabile.

Le mascherine realizzate non avranno nessun prezzo di vendita, ma saranno offerte gratuitamente a tutti coloro che ne sono sprovvisti.

Per consentire la realizzazione di un congruo numero, la produzione necessita di una catena solidale.

Infatti la società promotrice di questa lodevole iniziativa, non potendo accedere ai canali ordinari, ha la necessità di reperire i seguenti prodotti: elastico tipo sartoria largo 1 cm, guarnizione tipo ratel, striscia di gomma 24m/78,7ft, finestra della guarnizione della porta anticollisione (è la classica guarnizione in gomma che si applica alle porte finestre).

Nel pieno di una pandemia occorre un sostentamento reciproco, per cui tutti coloro che possiedono i suddetti materiali ed intendono contribuire con il proprio sforzo, possono mettersi in contatto con la Società 3D Service Print all’indirizzo email info@3dserviceprint.it.

Ma nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni piccolo aiuto ha un valore enorme e ogni cittadino può dare il suo contributo anche semplicemente scegliendo di acquistare una bobina di filamento Pla (necessaria proprio per la realizzazione delle mascherine di protezione), oppure un oggetto già realizzato dalla Società che sarà possibile scegliere consultando il sito web www.3dserviceprint.it.

L’Associazione Nazionale dei Consumatori RETE SOCIALE ATTIVA è una associazione che opera nel campo degli interessi dei consumatori, dei risparmiatori, degli utenti, delle famiglie e dei malati, assumendo ogni iniziativa idonea a garantirli.
Sulla base di tali presupposti e in questo momento di grande difficoltà, ha inteso sostenere la lodevole iniziativa della Società 3DService Print di Potenza nella importante battaglia contro il contagio da coronavirus.
Rete Sociale Attiva Basilicata intende creare una vera e propria rete solidale che possa favorire il reperimento per la Società 3DService Print dei materiali necessari alla realizzazione delle mascherine. In seguito alla realizzazione, affiancherà la Società nella distribuzione gratuita delle stesse.
In questo modo Rete Sociale Attiva intende dare risposte a tutti coloro che ancora non sono riusciti a venire in possesso degli importanti dispositivi di sicurezza.
Avv. LUISA RUBINO Referente RETE SOCIALE ATTIVA
Rete Sociale Attiva affiancherà la 3D Service Point nella distribuzione gratuita delle mascherine di protezione.
LA MIA MASCHERINA È QUASI PRONTA

***

*


*

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: