Le Cronache Lucane

SCOMPARSA IL NOBEL PER LA PACE BETTY WILLIAMS

Il cordoglio della Rettrice Aurelia Sole dell’Università degli Studi della Basilicata


L’Università degli Studi della Basilicata partecipa al dolore per la scomparsa del Premio Nobel per la Pace Betty Williams, che ha fatto della solidarietà e dell’impegno civile i valori di un’intera vita. La Rettrice, Aurelia Sole, esprimendo il cordoglio dell’intera comunità universitaria, ha quindi ricordato che Betty Williams avrebbe dovuto partecipare alla cerimonia di conferimento della laurea honoris causa al Premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus, prevista per lo scorso 6 marzo, poi rinviata per l’emergenza Covid-19:  «Una donna straordinaria – ha aggiunto la Rettrice – che è sempre stata al nostro fianco in tante iniziative, e che considerava la Basilicata la sua seconda casa, come dimostra la creazione della Fondazione Città della Pace per i bambini, nata da una sua idea».
L’Ateneo lucano vuole quindi commemorarla con la motivazione della laurea honoris causa in Scienze della Formazione Primaria, conferitale nel 2008: «Sono dunque alti i meriti conseguiti da Betty Williams nelle attività umanitarie e di promozione della pace, nell’azione quotidiana a favore della convivenza fra le genti e le diverse religioni, nella costante opera di incitamento dei potenti della terra ad evitare la guerra come azione regolatrice dei rapporti tra le nazioni, nell’incessante attività di denuncia delle violazioni, in tutte le sedi, al fine di affermare l’etica del diritto e la cultura della pace».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com