Le Cronache Lucane

MARIANO GROSSO : NON CHIAMATECI CENTRALINISTI

Dovremmo solo gestire gli eventi… Noi in Centrale (e già qui si aprirebbe un mondo!)… Eppure in questo tempo di guerra capita spesso di dover improvvisare… Dover cercare divise pulite per i colleghi che devono cambiarsi… Aiutarli nella vestizione alle 3 di notte… Risparmiare i guanti per le ambulanze e poi lavarsi fino a sanguinare… Perché ogni “evento” è una storia diversa e i protocolli dobbiamo stravolgerli ogni volta, perché VOI NON SIETE SINCERI!!!

Condividi subito

In Centrale Operativa 118 stiamo seduti…
Facciamo i centralinisti…
Ci riposiamo noi…
Ed eccole le mani di un centralinista, come ci chiamate voi!!!!
Siete scesi dal Norde per abbracciare i vostri cari contro ogni logica…
Siete andati in giro per riabbracciare i vostri amici… Pensando che stessimo esagerando…
Avete portato il MOSTRO!!!
Vi abbiamo pregato di restare a casa, ma voi dovevate correre, dovevate farvi il fisico per “acchiappare” quest’estate (beati voi che siete convinti di arrivarci all’estate!!!).
Vi abbiamo pregato di non occupare le linee del 118 per il #COVID19 non perché noi “centralinisti” volessimo passare le nostre giornate a “spararci” selfie con guanti e mascherine… Non ne abbiamo, e quello che abbiamo lo riserviamo ai nostri mezzi!!!
ORA FORSE INIZIATE AD AVERE PAURA… BENE!!!!
MA ORA, PIÙ CHE MAI, DOVETE MANTENERE LA CALMA!
ORMAI IL DANNO È FATTO: “UNTI E UNTORI” escono dalla fase dell’incubazione e iniziano a manifestare i sintomi!!!
ORA DOVETE RESTARE CALMI… ORA DOVETE AIUTARCI A MANTENERE LA LUCIDITÀ PER GESTIRE AL MEGLIO LE RISORSE E AIUTARVI IN QUESTA BATTAGLIA!
E no! Non siamo centralinisti… Siamo INFERMIERI E MEDICI noi della Centrale!!!
Quando non vi mandiamo un’ambulanza lo facciamo con criterio… Sempre pensando al bene del paziente… SAPPIATELO!
E quando invece la mandiamo perché il paziente deve essere ospedalizzato, lo facciamo sempre pensando al bene del paziente… Ma è importante conoscere la verità per scegliere il percorso giusto!!!
A proposito: L’UNICA USCITA AUTORIZZATA È PER ANDARE IN FARMACIA A COMPRARE UN CAZZO DI TERMOMETRO, PERCHÉ LA TEMPERATURA CORPOREA NON SI MISURA “A SENTIMENTO” MA COL TERMOMETRO!!!
Dovremmo solo gestire gli eventi… Noi in Centrale (e già qui si aprirebbe un mondo!)… Eppure in questo tempo di guerra capita spesso di dover improvvisare… Dover cercare divise pulite per i colleghi che devono cambiarsi… Aiutarli nella vestizione alle 3 di notte… Risparmiare i guanti per le ambulanze e poi lavarsi fino a sanguinare… Perché ogni “evento” è una storia diversa e i protocolli dobbiamo stravolgerli ogni volta, perché VOI NON SIETE SINCERI!!!
ABBIAMO SULLE SPALLE IL PESO DI UNA REGIONE… LE VOSTRE PAURE, LE VOSTRE ANGOSCE…
LE PAURE DEI NOSTRI COLLEGHI SULLE AMBULANZE SONO LE NOSTRE, PERCHÉ NON INVIAMO AMBULANZE – del mezzo poco ci importa – MA UOMINI E DONNE… MADRI, PADRI, FRATELLI… AMICI!
VIVIAMO L’ANSIA DEL PRONTO SOCCORSO… CHE NON DOBBIAMO CONTAMINARE!!!!
ORA È IL MOMENTO DI FARE SILENZIO.
ORA È IL MOMENTO DI RESTARE CHIUSI IN CASA!
ORA È IL MOMENTO DI SEGUIRE LE PROCEDURE… E SE NON VE LE RICORDATE VE LE RIPETEREMO FINO ALLA NOSTRA MORTE PER ESAURIMENTO NERVOSO!!!
ORA STATE A CASA…
ORA COMBATTIAMO PER LA VITA!!!
Ah… Quando tutto sarà finito…
Prima di ricominciare a denunciarci…
Ricordatevi di queste mani!!!
MARIANO GROSSO ~ OPERATORE 118 Basilicata Soccorso
#NonChiamateciCENTRALINISTI
#TuttoAndràComeDeveAndare
#iorestoacasa #STATEaCASA

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com