Le Cronache Lucane

“NELLA P.A. SI ACCEDE TRAMITE CONCORSI”

Il capogruppo del m5s Leggieri plaude a decisione consulta su l.r. 38/2018

Il concorso riservato può essere giustificato solo quando vi siano valide ragioni di interesse pubblico, oppure esigenze strumentali di gestione del personale da parte dell’amministrazione. Lo ribadisce con forza il capogruppo del Movimento 5 stelle, Gianni Leggieri commentando il giudizio di legittimità costituzionale promosso dal Consiglio dei Ministri in merito ad alcuni articoli della Legge regionale n. 38/2018 che disponeva il passaggio nei ruoli regionali, dietro domanda, del personale a tempo indeterminato appartenente ad enti pubblici economici o a società a totale partecipazione pubblica in servizio presso gli uffici della Regione Basilicata da almeno cinque anni.

La Corte Costituzionale – evidenzia Leggieri – con la sentenza n. 5 del 2020 ha dichiarato incostituzionale il transito nei ruoli regionali dei dipendenti rientranti nella categoria prevista dalla legge regionale in quanto si determinerebbe un privilegio indebito per i soggetti beneficiari e violerebbe la regola della procedura selettiva di tipo concorsuale per l’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e si andrebbe a violare il principio secondo cui tutti i cittadini possono accedere alle funzioni pubbliche in condizioni di eguaglianza.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com