Le Cronache Lucane

CC BARI, 2 ARRESTI PER TENTATO OMICIDIO

Altamura: spararono contro un innocente scambiandolo per un pregiudicato


Ad Avellino (AV) e Voghera (PV), i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, hanno dato esecuzione a 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un pregiudicato 49enne di Altamura ed un pregiudicato 34enne di Bari ritenuti tra i responsabili del tentato omicidio di un 50enne di Altamura, avvenuto  il 24 agosto 2014.

Il provvedimento restrittivo è stato adottato in base agli elementi raccolti in seno ad un’indagine conclusa nel novembre del 2019 dal Nucleo Investigativo di Bari e svolta attraverso articolate e complesse attività tecniche e dinamiche corroborate dalle dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia.

Le indagini hanno accertato che il 49enne – già condannato in appello quale partecipe di un clan mafioso di Altamura e mandante della c.d. “bomba al Circolo Green” di quel centro, fatto avvenuto nel marzo 2015, per vendicare l’omicidio del fratello aveva incaricato il 34enne di uccidere l’autore del predetto omicidio.
L’agguato doveva concretizzarsi nella mattina del 24 settembre 2014, ma per uno scambio di persona fu ferito un carpentiere 50enne incensurato di Altamura.

Il Giudice per le Indagini Preliminari ha riconosciuto, per il fatto, la sussistenza dell’aggravante del c.d. ‘metodo mafioso’, in quanto le circostanze dell’azione delittuosa sono state quelle tipiche delle condotte poste in essere dal un sodalizio mafioso atteso che l’agguato è stato compiuto in pieno giorno, in un luogo densamente frequentato, a volto scoperto e con esplosione di più colpi d’arma da fuoco.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com