Le Cronache Lucane

A. MITTAL, “DIMENTICATO” A 70M D’ALTEZZA

Taranto: un dipendente di una ditta d’appalto è rimasto per circa tre ore sul tetto del capannone


Un lavoratore di una ditta d’appalto è stato «dimenticato per quasi 3 ore sul tetto del capannone della struttura adibita alla copertura dei parchi minerali» dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. E’ quanto denuncia il coordinatore provinciale dell’Usb di Taranto Francesco Rizzo, sostenendo che «le sue grida hanno attirato l’attenzione di alcuni lavoratori della Manutenzione Nastri che hanno immediatamente avvisato chi di dovere. Successivamente il lavoratore è stato recuperato».
Il sindacalista ha postato sul suo profilo Facebook anche un video, probabilmente girato da un operaio dello stabilimento che esclama: «Ma come si trova là da solo?». Nelle immagini si vede un lavoratore sul tetto della struttura, a decine di metri di altezza. Nella zona vengono ripresi anche alcuni Vigili del fuoco del distaccamento interno allo stabilimento, e un’ambulanza.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com