Le Cronache Lucane

NULLA LA MOZIONE DI SFIDUCIA A DE RUGGIERI

Condividi subito

Nulla la mozione di sfiducia al Sindaco di Matera Raffaello De Ruggeri perché mancava il numero legale, in quanto è stata votata e firmata da 14 consiglieri sui 17 che servivano a sciogliere il Consiglio Comunale.
Quindi, proprio nel momento del voto, la maggioranza è uscita dall’aula come ha fatto il Sindaco e come hanno fatto undici consiglieri che sono andati via. Alcuni consiglieri hanno espresso il loro pensiero in maniera aspra come il consigliere comunale di “Lavoro e Sviluppo” Sasso, che ha affermato che «De Ruggeri ha venduto la fiducia della città al centrosinistra». Secondo Toto, L’episcopia e Di Lena, consiglieri comunali rispettivamente di Lavoro e Sviluppo, Insieme e Forza Matera, il Sindaco infatti «avrebbe distrutto un sogno, non tutelando gli interessi della comunità».
Salvatore Adduce invece, presidente dell’Anci Basilicata oltre che capogruppo del PD in seno al Consiglio Comunale di Matera ha invitato l’assise a non gettare discredito sui risultati di Matera del 2019, mentre la consigliera comunale sempre in quota PD Antezza ha chiesto una nuova giunta. Il Sindaco ha ammesso in questa situazione di «aver sbagliato nell’elezione di qualche dirigente, e che loro avranno anche il diritto di togliergli il vessillo di Sindaco ma non potranno mai eliminare il suo vestito di cittadino» mostrando la volontà di operare per altri 65 anni.
Il Segretario del Partito Democratico Cosimo Muscaridola si è mostrato soddisfatto dell’unione tenuta dalla maggioranza in consiglio, respingendo la mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco ed ha espresso vicinanza nei suoi confronti per gli attacchi che gli sono stati rivolti da parte di alcuni consiglieri di opposizione, che hanno evidenziato la loro debolezza non riuscendo a raggiungere il numero per far andare via il Sindaco. Il PD materano, continua ad incoraggiare la giunta comunale e il Sindaco per poter perseguire gli obiettivi del programma e concludere i progetti strategici per la città e il territorio.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: