Le Cronache Lucane

ALLO STABILE DI POTENZA “PER NON DIMENTICARE”

Condividi subito


Per il “Giorno della memoria”, istituito dalla legge 20 luglio 2000, numero 211, per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione la prigionia, la morte, nonché coloro che anche nei campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite protette o perseguitate, la prefettura di Potenza di intesa con l’Arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo, con l’Unibas e con l’Ufficio scolastico regionale ha organizzato un evento sulla Shoah presso il teatro comunale Francesco Stabile di Potenza, cui hanno preso parte per i saluti il prefetto di Potenza Annunziato Vardè che ha così commentato la giornata:  Una impegno di carità cristiana ricordare l’eccidio che ha segnato la storia, abbiamo ascoltato il commento a termine della manifestazione di sua Eccellenza Monsignor Salvatore Ligorio, della dottoressa Claudia d’Atena dirigente dell’Ufficio scolastico regionale e del Professor Levine Ariel Samuel, docente di storia romana presso l’Università degli studi della Basilicata. Alla manifestazione hanno partecipato, fra gli altri, i rappresentanti del Liceo artistico Giovanni Paolo II di Maratea, vincitore del primo premio Nazionale “I giovani ricordano la Shoah” e del liceo artistico Festa Campanile di Melfi che ha partecipato alle fasi finali della stessa manifestazione.

 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: