Le Cronache Lucane

IL VIDEO DELLA MAESTRA SOSPESA DI MATERA

Condividi subito


Una storia orribile con protagonisti, vittime inermi, 16 piccoli alunni di un asilo di Matera, la scuola materna “Greco” del rione San Pardo, maltrattati con schiaffi, urla e punizioni da un´insegnante materana sessantaquattrenne, responsabile secondo gli inquirenti del reato di maltrattamenti, aggravato dall´aver commesso il fatto in danno di minori, a cui è stato fatto divieto di esercitare attività professionali per sei mesi, emesso dal Giudice per le indagini preliminari di Matera.
Le vessazioni psico-fisiche quotidiane, ricostruite dalla Squadra Mobile di Matera, andavano da grida (la maestra urlava spesso “Maiali!”) e rimproveri con toni molto aggressivi, a strattoni, schiaffi e brusche interazioni fisiche, condite da numerosi epiteti offensivi e minacce, arrivando addirittura ad un modus operandi psicologicamente brutale con i bimbi obbligati a guardare il muro o a tenere forzatamente chinato il capo sul banchetto. Una storia terribile, ripresa dalle telecamere nascoste della Polizia di Matera, in un periodo compreso fra novembre e dicembre dello scorso anno, in cui gli inquirenti hanno evidenziato il ricorso quotidiano a metodi violenti e psicologicamente dannosi che l’insegnante utilizzava spesso per affrontare situazioni scolastiche quotidiane. Tali comportamenti, secondo alcune testimonianze, avrebbero minato l´integrità psico-fisica di tutti i piccoli alunni che, anche nelle loro abitazioni, avrebbero assunto comportamenti “sospetti” e timorosi in situazioni apparentemente normali. Secondo gli investigatori, tale comportamento rappresentava il riflesso dei comportamenti minacciosi dell’insegnante a scuola. Gli accertamenti sono cominciati dopo che il comportamento di alcuni bambini a casa ha destato sospetti nei loro genitori: ad un certo punto, proprio cinque genitori si sono rivolti alla dirigente della scuola.


Il video integrale

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: