Le Cronache Lucane

GESTIONE RIFIUTI: SCARSO INTERESSE DI MASCIA

Condividi subito

La situazione del Comune di Policoro risulta essere ancora molto precaria. Non sembra esserci una linea unitaria fra i vari componenti dell’Amministrazione, che sarebbe sicuramente più favorevole per affrontare le varie problematiche esistenti in maniera serena, giungendo ad una soluzione.
Benedetto Gallitelli, capogruppo consiliare del gruppo “Di più Policoro” ha scritto recentemente una lettera aperta ai cittadini della città, in risposta a un’intervista fatta al Sindaco Mascia.
L’argomento trattato, è sempre quello relativo alla gestione dei rifiuti, che più volte egli ha posto all’attenzione del Sindaco. Infatti, . Dopo il fallimento della Tradeco, nel Consiglio Comunale dello scorso Aprile, quando veniva approvato il bilancio di previsione Gallitelli aveva invitato il Consiglio a prendere in considerazione l’idea di una nuova gestione del servizio rifiuti.
Inoltre, in una sua nota pubblicata dalla Gazzetta del Mezzogiorno a Giugno dello stesso anno, proponeva la divisione del bando sui rifiuti, a vantaggio di famiglie, commercianti, imprenditori e in particolare, a Settembre, i Consiglieri Comunali Modarelli, Gallitelli, Bianco, Padula, Maiuri, Di Pierri e Montano, chiedevano alla presidente della Commissione Economica Carretta, una convocazione della commissione sulla questione dei rifiuti solidi urbani che tuttavia è stata rimossa. Si è giunti durante la votazione sulla Variazione d’urgenza del bilancio di previsione finanziario 2019/2021, alla votazione del Sindaco e della maggioranza per l’ aumento del costo del servizio di circa €100,000,00 per la spesa relativa al conferimento dei rifiuti in discarica, che dovrà essere recuperata nel prossimo bilancio preventivo per l’anno 2020.
I rifiuti urbani avrebbero potuto essere gestiti infatti in proprio dal Comune, risparmiando circa €1.500,000,00 per la durata dell’appalto e quindi 214,000, 00 euro all’anno, peggiorando in maniera significativa la situazione.
E l’Ingegner Vitale, che in Consiglio avrebbe dovuto trattare delle modalità tecniche dell’esecuzione del servizio relativo alla gestione dei rifiuti, ha invece esternato imprudenti valutazioni politiche di pochissima importanza, non adatte al luogo nel quale si stava discutendo. Spesso infatti ci si perde in discorsi futili, che non risultano essere produttivi e soprattutto non si pensa all’interesse di tutti, come invece dovrebbe essere dato che l’Amministrazione dovrebbe agire prendendo in considerazione le richieste dei cittadini, operare per il benessere dell’intera Comunità.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: