Le Cronache Lucane

CALCI E PUGNI AL PROPRIETARIO PER RUBARE AUTO

Si erano impossessati di una VW Golf dopo aver picchiato e minacciato il passeggero: arrestati

Condividi subito

Si erano impossessati di una VW Golf dopo aver picchiato e minacciato il passeggero. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due pregiudicati di 22 e 33 anni, ritenuti responsabili del reato di rapina aggravata in concorso commesso lo scorso 30 settembre 2019.

In base alla ricostruzione fatta dagli inquirenti i due indagati, ripresi dagli impianti di videosorveglianza mentre “passeggiavano” per le strade del quartiere San Paolo, hanno adocchiato un uomo intento a consultare il cellulare a bordo di una Volkswagen Golf in sosta a margine della carreggiata, con le chiavi inserite nel quadro: con una mossa fulminea, i rapinatori hanno aperto lo sportello dell’auto e, con calci e pugni, accompagnati anche da minacce di morte, hanno spinto la vittima fuori dal veicolo per poi darsi alla fuga a bordo dello stesso, facendo perdere le proprie tracce.

Gli elementi investigativi acquisiti dalla Squadra Mobile hanno dunque consentito alla Procura della Repubblica di richiedere ed ottenere dal Giudice per le Indagini preliminari la misura cautelare della custodia in carcere a carico del 33enne, il quale era già detenuto per altra causa, e quella degli arresti domiciliari per il 22enne, rintracciato e fermato dagli agenti della Sezione Falchi alle prime della giornata.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com