Le Cronache Lucane

ADICONSUM MATERA: TRUFFA SVENTATA

Risarcita una cospicua somma di denaro a un cittadino di Policoro


Esito positivo per quanto riguarda la restituzione di alcune somme di denaro che erano state sottratte in maniera illecita da una carta di credito. Questa operazione è stata svolta da Adiconsum Matera.
Ad un loro iscritto infatti, che risulta essere di Policoro, il 10 maggio era stata prelevata una somma di circa 540 euro tramite l’app mobile dell’Istituto Bancario che aveva provveduto a installare sul suo telefono cellulare.
Si è verificato uno “spoofing”, la manipolazione dei dati del mittente di un messaggio facendo sembrare che esso provenga da una persona diversa, sostituendo il numero originario con un testo alfanumerico ( quello usato dall’intermediario per i cosiddetti messaggi affidabili).
In questo modo il truffatore può inviare un messaggio civetta che sembra far parte di contatti abituali della persona.
Tuttavia, l’Istituto di credito ha affermato di aver accertato attraverso alcune verifiche, la legittimità e regolarità dell’operazione che è stata contestata. Secondo quanto poi ha riferito Festa, Presidente Provinciale dell’Adiconsum di Matera, rivolgendosi alla suddetta Associazione e attraverso il ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario l’assistito è riuscito ad avere il riconoscimento del diritto al rimborso dei 540 euro prelevati in maniera non giustificata.
L’Arbitro in particolare, attraverso una decisione del 7 novembre, ha stabilito che il messaggio rilevato all’interno di una schermata di messaggi facente riferimento all’intermediario esclude la ricorrenza della colpa grave. Quella che ha riguardato il ricorrente è risultata essere una truffa abbastanza sofisticata, proprio per il modo in cui è stata posta in atto, ed è compito dell’intermediario garantire le misure adatte alla sicurezza del servizio.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com