Le Cronache Lucane

POTENZA: “RIMBORSOPOLI”, CONDANNATE 8 PERSONE

Pene comprese tra un anno e 8 mesi e 5 anni e 4 mesi di reclusione per truffa, falso e peculato

Il Tribunale di Potenza ha emesso condanne e pene che vanno tra un anno e otto mesi, e cinque anni e quattro mesi di reclusione a otto persone, per truffa, falso e peculato, nell’ambito dell’inchiesta “Rimborsopoli bis” sulle spese dei gruppi del Consiglio regionale della Basilicata tra il 2009 e il 2011. Sono stati condannati due ex assessori regionali – Agatino Mancusi e Rosa Gentile – e cinque ex consiglieri regionali, Vincenzo Ruggiero, Nicola Pagliuca, Vincenzo Viti, Gerardo Nardiello e Mario Venezia. Assolti, invece, perche’ il fatto non sussiste, Roberto Falotico e Franco Mattia. Lo stesso Tribunale ha anche condannato a un anno e otto mesi un commercialista di Matera e assolto l’amministratore e il commercialista della societa’ che gestiva un ristorante potentino e il titolare di una trattoria materana. L’inchiesta sulle spese e sulle rendicontazioni presentate alla Regione per le spese di gruppi e assessori, era stata condotta dai pm Francesco Basentini e Sergio Marotta, poi trasferiti ad altre sedi: il pm nella precedente udienza, aveva chiesto pene per tutti gli undici imputati.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com