Le Cronache Lucane

A.MITTAL: SI DECIDE SU STOP AFO2

Fissato il procedimento di riesame al Tribunale di Taranto


Sarà discusso il 30 dicembre prossimo, come era nelle attese, il ricorso al Tribunale del riesame di Taranto dei legali dell’Ilva in As contro la decisione del giudice Francesco Maccagnano di respingere l’istanza di proroga della facoltà d’uso dell’Altoforno 2 dello stabilimento ArcelorMittal. E’ stata impugnata anche la disposizione dello stesso giudice che ha ordinato al custode giudiziario Barbara Valenzano di “assicurare che a partire dal 14 dicembre 2019 l’Altoforno 2 non sia utilizzato”.
Le operazioni preliminari di spegnimento sono iniziate, ma l’impianto è ancora in marcia e manterrà, per ragioni di sicurezza, un livello minimo produttivo di 4.800 tonnellate al giorno fino all’ultima fase dello spegnimento. Dall’8 gennaio in poi, come spiegato dal custode giudiziario, “le modifiche impiantistiche che saranno implementate non consentiranno la successiva ripresa del normale esercizio dell’Afo2”.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com