Le Cronache Lucane

PREFETTURA DI POTENZA: COUNTDOWN AL 2020

Per il Concerto del 31: 4000 ingressi in piazza, 3 vie di fuga e dispiegamento di forze


Luci puntate sul capoluogo potentino per il Capodanno 2020. La macchina organizzativa è al lavoro. L’ultimo tavolo tecnico in ordine di tempo si è svolto in Prefettura a Potenza per determinare il piano di sicurezza sullo show televisivo “L’anno che verrà”, trasmesso anche su RAI 1 la notte del 31 dicembre con la conduzione di Amadeus che accompagnerà i telespettatori verso il nuovo anno.

Al tavolo dei lavori in Prefettura insieme al prefetto Annunziato Vardè, anche il sindaco di Potenza Mario Guarente, il questore del capoluogo Isabella Fusiello ed i vertici politici e delle forze dell’ordine congiuntamente agli organizzatori dell’evento e dal quale sono emersi dati importanti per la sicurezza: in Piazza Mario Pagano la capienza massima di spettatori sarà limitata a 4000 unità, un ingente dispiegamento di forze dell’ordine e di steward permetteranno il fluire controllato e l’afflusso di utenti  in piazza, attraverso l’uso di un contapersone, 3 le vie di fuga previste di cui una ancora da definire.

La scelta è ricaduta su Potenza a seguito dei sopralluoghi eseguiti congiuntamente da Apt e Rai Com, «dai quali – spiegava già la Regione Basilicata – la città capoluogo è risultata essere l’unica ad avere i requisiti di pregnanza estetica, di ospitalità, di mobilità, di dotazioni di uffici e sale prove, di un set adiacente al palco e altre soluzioni tecniche».

Una lunga notte di musica e spettacolo che farà divertire i presenti e compagnia a milioni di telespettatori con una lunga diretta trasmessa subito dopo il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com