Le Cronache Lucane

SEQUESTRATI 70KG DI FUOCHI ARTIFICIALI

A Rionero la Polizia ha denunciato due uomini di origini cinesi


Nell’ambito dell’attività di monitoraggio del commercio di materiale esplodente, disposta dal Questore di Potenza in occasione delle prossime festività Natalizie, personale della Polizia di Stato a Rionero ha sequestrato materiale pirico (fontane, petardi, fiammelle) da un esercizio commerciale locale del peso complessivo di kg 70 circa, senza osservare le cautele previste dalla legge e con alcuni dei petardi confezionati in modo tale da renderli molto pericolosi. Gli artifici, alcuni dei quali con le confezioni aperte e le micce in vista, erano custoditi in un deposito unitamente a sostanze altamente infiammabili (confezioni di alcool etilico, carta industriale, carta igienica, fazzoletti di carta, materiale plastico, addobbi natalizi ecc). Il gestore del negozio e la persona addetta alla vendita, entrambi di nazionalità cinese, sono stati denunciati per detenzione e vendita di materiale esplodente. Entrambi rischiano dall’arresto da tre mesi a un anno per la vendita illegittima di fuochi d’artificio se valutati di scarsa pericolosità, fino alla reclusione da sei mesi a tre anni e alla multa da 30.000 a 300.000 euro per le vendita illegale di articoli pirotecnici di speciale pericolosità.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com