Le Cronache Lucane

CADE NUMERO LEGALE E CON ESSO LA MAGGIORANZA

Re Carmine tenta di limitare i danni, ma peggiora le cose, Zullino show


È questo l’ennesimo show che è andato in scena in Consiglio regionale. Ancora una volta a far alzare i toni è stata la mancanza del numero legale, questa volta causata proprio dai mal di pancia all’interno della stessa maggioranza. Il presidente del Consiglio Cicala avrebbe provato per più tempo del dovuto a mantenere aperta la votazione per controllare se ci fossero i numeri sufficienti a proseguire i lavori. L’opposizione avrebbe richiamato il presidente Cicala a rispettare le regole, cosa che a quanto pare non è stata fatta. Provocando così una dura reazione dell’opposizione, obbligata per protesta ad abbandonare i lavori. A fare eco alle contestazioni del centrosinistra ci ha pensato il consigliere della Lega Massimo Zullino, che visibilmente alterato per  come stava procedendo l’Assise ha abbandonato anche lui l’aula ribellandosi all’intera maggioranza, e facendo definitivamente cadere il numero legale.  La presa di posizione del leghista ancora una volta mette in mostra le crepe all’interno del Carroccio e della stessa maggioranza. Crepe nettamente evidenti che se pur qualcuno, come ha gia provato a fare in queste settimane,  farà passare come inesistenti in realtà sono visibili a tutti. E mai come ora mettono in seria discussione anche la tenuta dell’intero governo regionale.

 

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com