Le Cronache Lucane

A CALVELLO ARRIVA “HYDRO SMARTER”

I contatori intelligenti Smart Meter di Acquedotto Lucano garantiranno misurazioni precise

Condividi subito

Calvello strizza l’occhio all’ecologia e avvierà nei prossimi giorni il progetto denominato “Hydro Smarter” che prevede la sostituzione di misuratori idrici con contatori intelligenti, i cosiddetti “smart meter”, garantendo così una misurazione più precisa dei consumi degli utenti, generando automaticamente le bollette sulla base dei consumi reali, e non presunti, superando pertanto la necessità di fornire l’autolettura o di consentire l’acceso alla proprietà agli operatori incaricati perché in grado di rilevare a distanza la lettura, raccogliere da remoto i dati relativi alla gestione delle reti, le portate in ingresso, le pressioni, l’indicazione di eventuali perdite o anomalie. «Senza dubbio il progetto, come già successo nel mercato elettrico ed in fase embrionale nel gas, porterà benefici, oggi solo in parte stimabili, sia in termini di controllo delle reti con una più rapida possibilità di individuazione delle perdite nascoste e intercettazione delle frodi sia per quanto concerne la qualità del servizio commerciale e l’uso consapevole da parte degli utenti finali. Sono contenta –Asserisce il sindaco di Calvello Maria Anna Falvella – che il mio paese possa contribuire con questa sperimentazione ad una innovazione fondamentale nella gestione delle nostre risorse idriche». Ad essere interessati dalla sostituzione dei contatori, inizialmente saranno 300 utenze delle zone periferiche per poi estendersi a tutti i 1.490 contatori presenti nell’abitato di Calvello. Per l’amministratore unico di Acquedotto Lucano Giandomenico Marchese «l’utilizzo di strumenti evoluti che la tecnologia mette a disposizione, come i contatori intelligenti, consente di efficientare il sistema idrico e di incrementare la qualità del servizio ai cittadini, in termini, innanzitutto di fiducia riposta nel gestore. L’intelligenza dei contatori smart, infatti, rappresenta per l’utente garanzia di affidabilità del dato di misura. Consumare meglio ed in maniera più consapevole, oltre ad avere ricadute positive in termini di uso responsabile della risorsa idrica, rileva anche in termini di risparmio effettivo sulla bolletta del cittadino/utente». Il progetto Hydro Smarter si inserisce nel programma di investimenti di Acquedotto Lucano, prosegue Marchese e «fa parte di un programma più esteso, che ha avuto inizio lo scorso anno a Brindisi di Montagna e che la Società intende progressivamente adottare su tutto il territorio gestito anche per rispondere alle sempre più stringenti richieste normative e di qualità del servizio».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com