FISIATRIA, DIRITTI INCLUSIONE CALPESTATI

Condividi subito

“I responsabili del reparto di fisiatria dell’ospedale San Carlo hanno richiesto uno spazio da destinare alle attività di inclusione per i pazienti diversamente abili. Più volte sollecitato il direttore generale ha lasciato inevasa la richiesta”.

Lo evidenzia il consigliere Sileo che parla di “mancanza di sensibilità, ancora una volta, da parte della direzione generale e di diritti alla salute e all’inclusione, entrambi sanciti dalla Costituzione, calpestati da una gestione poco attenta”.

“Tutto ciò – conclude Sileo – mi vedrà impegnata, in qualità di consigliere regionale, a sollecitare l’intervento dell’assessore al ramo, Rocco Leone, persona notoriamente sensibile alle tematiche della disabilità, affinché si ristabilisca la tutela dei più deboli, condizione necessaria per definire una società ‘civile’ e caposaldo dell’azione politica della Lega sia a livello regionale che nazionale”.

 

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com