Le Cronache Lucane

ARCELORMITTAL RESTITUISCE L’ILVA ALLO STATO

A un anno dall’arrivo a Taranto, il gruppo ha notificato ai commissari e ai sindacati la volontà di ritirarsi

Condividi subito


Dopo poco più di un anno Am InvestCo Italy ha deciso di lasciare il siderurgico ex Ilva: con una lettera notificata oggi ai commissari straordinari dell’Ilva ha comunicato la volontà di rescindere l’accordo per l’affitto con acquisizione delle attività di Ilva Spa e di alcune controllate acquisite secondo l’accordo chiuso il 31 ottobre. «Secondo i contenuti dell’accordo» del 31 ottobre 2018 – si legge in una nota della multinazionale – ArcelorMittal «ha chiesto ai Commissari straordinari di assumersi la responsabilità delle attività di Ilva e dei dipendenti entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione» della volontà di ArcelorMittal di lasciare l’Ilva.

L’eliminazione della «protezione legale» dal 3 novembre «necessaria alla società per attuare il suo piano ambientale senza il rischio di responsabilità penale, giustificano la comunicazione di recesso. In aggiunta – prosegue la nota – i provvedimenti emessi dal Tribunale penale di Taranto obbligano i Commissari straordinari di Ilva a completare talune prescrizioni entro il 13 dicembre 2019 pena lo spegnimento dell’altoforno numero 2» che «renderebbe impossibile attuare il suo piano industriale, e, in generale, eseguire il contratto».

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com