Le Cronache Lucane

TRATTATIVE ENI-TOTAL, REPLICA A POLESE

Coviello: “Accuse e illazioni gravissime che respingo al mittente”

Accuse e illazioni è così che il capogruppo in Consiglio regionale della Lega Basilicata, Coviello giudica la dichiarazione di Polese in ordine all’opportunità di escludere la Lega dai tavoli inerenti la trattativa portata avanti dalla Regione Basilicata con Eni e Total, per l’estrazione di petrolio dal sottosuolo nei prossimi lustri.

“Quanto affermato da Polese è gravissimo e non risponde a verità, sottolinea Coviello. A dire il vero , occorre precisare al collega Polese, che l’unica classe dirigente che negli ultimi 25 anni si è interessata agli interessi dei lucani è quella che compone l’attuale maggioranza in Consiglio regionale, di cui la Lega ne è la componente più consistente”. “Ciò che non sfugge a nessuno, per riprendere le parole del consigliere Polese – precisa Coviello – è la totale assenza di argomenti validi e politicamente apprezzabili in seno all’attuale opposizione. Riprendere questioni di natura nazionale e internazionale e strumentalizzarle per mettere in discussione l’onestà e la natura assolutamente integerrima della classe dirigente della Lega in Basilicata, segna uno dei punti più bassi della politica locale degli ultimi anni.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com