15ENNE AGGREDITO: IL VIDEO DELL’INSEGUIMENTO

Condividi subito


L’11 giugno scorso avevano accerchiato e picchiato selvaggiamente un 15 enne bitontino che era andato a mare con due suoi coetanei al porticciolo di Palese, quartiere costiero a nord di Bari. Il pretesto che scatenò la furia del branco fu il fatto che il ragazzo era di Bitonto, un paese vicino. Dopo quattro mesi di indagine, cinque dei presunti appartenenti al branco, due dei quali minorenni, sono stati arrestati in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare. Il più grande, e pare anche il più feroce, ha 20 anni, due sono appena maggiorenni e gli altri hanno 16 e 17 anni. Le indagini sono state condotte dai carabinieri e coordinate dalle procura ordinaria e da quella per i minorenni.
Sarebbe stato il 20enne (che ha precedenti) a colpire per primo il ragazzino con un pugno al volto facendolo cadere e scatenando la furia degli altri che si accanirono con calci e pugni causando serie lesioni al ragazzo. Le accuse sono di concorso di violenza privata e lesioni, aggravante da futili motivi e crudeltà.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com