Le Cronache Lucane

DEDICATA CASERMA ALL’APPUNTATO FEZZUOGLIO

A Bella Emanuela e Michele con i genitori di Donato e la grande famiglia dell’Arma

È stata una mattina di alto rigore cerimoniale e di immensa commozione quella che ha visto la caserma dei Carabinieri di Bella ricevere l’intitolazione all’appuntato Donato Fezzuoglio, originario di questa terra. Tra le alte cariche dell’Arma, i colleghi militari, i gonfaloni delle varie associazioni di categoria, i sindaci dei paesi limitrofi, S.E. Monsignor Salvatore Ligorio ha impartito la benedizione sull’effige che da questo momento accoglierà i militari di servizio presso la Stazione locale ed i cittadini. Grande l’emozione della moglie Emanuela, del figlio Michele, dei genitori e della famiglia di Donato, assassinato mentre con il collega sventava una rapina finita a fuoco aperto presso una banca proprio ad Umbertide dove prestava servizio. Negli anni sono arrivate le condanne ad ergastolo per i rapinatori ed assassini di Donato, ma la ferita è sempre aperta. Ai nostri microfoni la moglie Emanuela ci racconta la ferita ancora aperta di questi anni. ll comune di Bella ha sempre ricordato, nell’anniversario che cade a Gennaio, il proprio concittadino morto con valore sul servizio, morte che gli è valsa la Medaglia d’Oro al Valor militare, ascoltiamo le parole del colonnello Albanese, del Comando Provinciale dei Carabinieri di Potenza; Grande emozione nel ricordo anche per il sindaco Leonardo Sabato che ha aperto la cerimonia di intitolazione.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com