Le Cronache Lucane

TRICARICO: SINDACO CARBONE DECADUTO

Il tribunale di Matera accoglie il ricorso per incompatibilità


Il sindaco della cittadina arabo-normanna, Vincenzo Carbone, è stato dichiarato decaduto dal Tribunale civile di Matera. Il collegio composto dai giudici Giuseppe Disabato (presidente relatore), Tiziana Caradonio e Laura Marrone, infatti, con l’ordinanza 6994-19, resa ieri, ha accolto il ricorso di Antonio Lopardi, il quale aveva chiesto la pronuncia del Tribunale ritenendo sussistente, in capo al primo cittadino, un motivo di incompatibilità alla carica di sindaco.
Lopardi aveva anche chiesto la dichiarazione di decadenza dalla stessa carica per Carbone. Con il provvedimento citato il Tribunale, in effetti, ha ritenuto persistere la causa di incompatibilità in capo al sindaco, in quanto due suoi nipoti rivestono, rispettivamente, la carica di presidente e di vice presidente, nonché membro del consiglio di amministrazione, della cooperativa “Futuro”

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com