TAVOLO IN REGIONE SULLE FIAMMIATE A VIGGIANO

Condividi subito


Eni, Arpab, Comune di Viggiano e di Grumento Nova, e gli Uffici del Dipartimento Ambiente intorno ad un tavolo per parlare delle fiammate al centro Oli di Viggiano e per definire i futuri rapporti tra le Istituzioni e la Società. Dunque il tema dell’incontro le recenti fiammate al centro Oli di Viggiano, 3 in soli 5 giorni accompagnate da rumori, vibrazioni e cattivo odore. Nessuno sforamento dei limiti di legge ma si è tarttato solo di picchi di emissioni di gas. I sindaci di Viggiano e Grumento Nova hanno sollecitato la Regione per attivare un presidio locale dell’Arpab. A fine incontro la delegazione dell’Eni non ha rilasciato dichiarazioni ma nei giorni scorsi ha affermato di aver sempre operato in sicurezza. Secondo l’azienda le fiammate sono da attribuire la prima al sistema elettrico, la seconda al blocco di un compressore e la terza ad anomalia elettrico strumentale. A breve ci saranno nuovi tavoli tra Eni e Arpab con l’obiettivo di evitare nuovi problemi.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com