Le Cronache Lucane

SEQUESTRATI NUMEROSI MEZZI DALLA POLIZIA

Casamassima: sono stati rinvenuti, all’interno di un capannone abbandonato

Condividi subito

Sono stati rinvenuti, all’interno di un capannone abbandonato, a Casamassima (BA); valore complessivo 500 mila euro circa

La Polizia di Stato ha sequestrato numerosi mezzi, di trasporto e movimento terra, di provenienza furtiva, rinvenuti all’interno di un capannone abbandonato a Casamassima (BA); valore complessivo 500 mila euro circa.

Nel corso di servizi programmati per il contrasto di reati in danno di aziende di autotrasporto e movimento terra, i poliziotti della squadra di p.g. del Compartimento Polstrada di Bari e della Sottosezione di Bari Sud, in concorso con personale dell’Arma dei Carabinieri, dopo aver  appreso la notizia di un furto, perpetrato nella nottata a Statte (Ta) in danno di una azienda di movimento terra e autotrasporto, hanno avviato una operazione di rintraccio e recupero della refurtiva, consistente in un Fiat Ducato, tre macchine operatrici “Merlo”, un motoveicolo Benelli ed un autoarticolato. Nel corso dell’attività, i poliziotti hanno intercettato un’auto con a bordo alcune persone sospette  che, alla loro vista, si sono date alla fuga dileguandosi per le campagne limitrofe. La successiva perlustrazione ha consentito di individuare il luogo ove erano stati nascosti alcuni  mezzi rubati, un opificio in stato di abbandono ubicato a ridosso della S.S. 100, nei pressi di Casamassima (Ba).

Parte del suindicato materiale è già stato restituito ai legittimi proprietari.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com