PICERNO CELEBRA LA STORIA

Condividi subito

Picerno celebra “1799- Raccontiamoci la storia”: una due giorni di incontri, eventi, enogastronomia, musica, cinema e teatro, per ricordare i moti del 1799. Un evento che riprendendo le mosse dal passato, rinsalda il legame con il presente di questa comunità, un appuntamento che riscuote sempre lo stesso meritato successo, nel paese che fu protagonista assoluto dei moti per la difesa degli ideali della Repubblica napoletana e che sacrificò 70 cittadini sull’altare dei valori profondi della libertà. L’Amministrazione Comunale di Picerno, in collaborazione con Regione Basilicata, Apt Basilicata, Fsc, Liberamente e la locale Pro Loco, anche quest’anno hanno allestito un programma su due giorni che comprende incontri, eventi, enogastronomia, musica, cinema e teatro con lo slogan “Viviamo la memoria, costruiamo il futuro”. Ci racconta di più il sindaco Giovanni Lettieri. Contestualmente si è svolto anche il concorso Picerno 1799 3^ edizione, di cui ci para l’Assessore alla cultura Carmela Marino. Il tema del viaggio, caratterizza anche la rassegna cinematografica, come ci spiega il direttore artistico della manifestazione, Giacomo Martini. A portare tutti in un viaggio a ritroso nel tempo, invece, ci ha pensato il professore Antonio D’Andria dell’Università di Basilicata, che ha sapientemente coinvolto i ragazzi e gli adulti presenti in sala, facendo della “storia” un racconto quanto mai attuale.

Condividi subito