SENISE: SORPRESO A RUBARE, ARRESTATO

Condividi subito

I Carabinieri della Stazione di Senise hanno arrestato in flagranza di reato un 51enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e invasione di terreno.
Nel dettaglio, i militari, nel pomeriggio di lunedì scorso, intorno alle 18.30, nel corso di un servizio di controllo del territorio, all’interno di un’abitazione rurale ubicata in Contrada “Cappuccini”, di proprietà di un 66enne del posto, hanno sorpreso l’uomo nel mentre stava asportando degli arredi, dopo aver rovistato all’interno dei vari locali della casa.
Nel bloccare l’individuo, questi opponeva una ferma resistenza in danno dei Carabinieri che venivano violentemente spintonati.
Gli operanti, nel neutralizzare il soggetto, hanno appurato, tra l’altro che lo stesso era in possesso di una tenda in bambù, la quale, all’esito di immediate verifiche, è risultata essere stata sottratta poco prima da un altro luogo, vale a dire da un deposito, sito nel medesimo centro, di pertinenza del locale “Circolo Canottieri”.
A conclusione di accurati sopralluoghi, i Carabinieri hanno tratto in arresto il 51enne, in ragione dei reati commessi dallo stesso.
La refurtiva recuperata è stata restituita ai rispettivi legittimi proprietari.
L’operazione di servizio costituisce l’esito dei controlli, su più fronti, che i carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno attuando segnatamente nella stagione estiva, non solo nei luoghi di maggiore aggregazione, ma anche nelle realtà rurali, più periferiche e isolate rispetto alle numerose comunità locali che caratterizzano il potentino.
Attività resa possibile grazie ai tanti reparti della Benemerita capillarmente distribuiti nel territorio di competenza, con particolare riferimenti ai Comandi Stazione, quale fondamentale presidio di legalità e vicinanza alle popolazioni locali.

Condividi subito