COCAINA IN DISCOTECHE SALENTO,13 ARRESTI

Condividi subito


Arresti per spaccio di cocaina nei confronti di 13 persone, anche ritenute vicine alla criminalità organizzata, e la chiusura per quattro locali del Salento. Sono le misure previste dopo le indagini della Squadra Mobile di Lecce e del Servizio Centrale Operativo, coordinate dalla Dda di Lecce e dalla Procura, avviate in luglio con la Direzione centrale Servizi Antidroga e la Polizia Scientifica.
Gli investigatori hanno puntato i riflettori sullo spaccio di cocaina nel centro di Lecce e in diverse località balneari della costa salentina, anche all’interno di discoteche, nell’ambito dell’operazione “Pusher 3”, che prevede agenti sotto copertura per l’acquisto di droga, ritardando l’arresto degli spacciatori responsabili della cessione, anche utilizzando telecamere nascoste. Un metodo che ha permesso di individuare in 30 giorni, una fitta rete di spaccio in 4 locali notturni, per i quali inoltre la Questura di Lecce ha avviato i procedimenti per la chiusura ex art. 100 del Tulps.

Condividi subito