POTENZA: BUONA LA PRIMA

Condividi subito

Buona la prima per il Potenza edizione 2019/20. Al Viviani alcospetto di oltre duemila supporter’s sconfigge con un secco due a zero i sardi del Lanusei e prosegue ilcammino nella prossima gara di Coppa Italia  Lega Pro. Gia’ domenica prossima,  i ”rossoblu” affronterannonel catino dell’Arena Garibaldi di Pisa, la formazione locale che milita nella serie B con quella determinazione,convinzione e mentalita’ tipica di Peppe Raffaele di potersela giocare contro tutti. La gara contro i ”baby” del Lanusei non inizia bene per il Potenza che fa fatica a trovare la quadra. Tanté’ che adavvicinarsi per primi alla porta di Breza e’proprio la formazione sarda. Gia’ al 4′ con un tiro ravvicinato di Attili. Facile la parata del portiere rossoblu’. Poi, all 8’sono ancora i ragazzi di Gardini a sciupare unaghiotta occasione a retesempre con Attili servito da Pagano. Laconclusione finiscetroppo distante la porta di Breza.Al 9’invece, si fa vedere il Potenza che molto vicino al vantaggio. Assist di Silvestri per Di Somma che fa sponda per la testa di Murano. La conclusione di quest’ ultimo finisce sul legno centrale della porta di Chingari.  E’ un Potenza in crescendo. Velocita’ nella manovra, giro palla sugli esterni e scambi tra le linee le armi offensive piu’ ricorrenti. Insomma ai rossoblu’fino alla mezzora manca solo la rete del vantaggio. Intanto, su una capovolgimento di fronte al 33’la formazione sarda sciupanuovamente una secondaclamorosa occasione per il vantaggio. Di Somma in difesa commette unaleggerezza, Pagano serveCaruso che  a tu per tu con Breza mandala palla fuori.Ma a5′ della fine del primo tempo, su azione di calcio d’ angolo, mischia in area e Viteritti colpisce il palo. Azione che ri ripetera’ al 44′ quando ancora su azione di calcio d’ángolo Chingari si supera per ben due volte prima  su colpo di testa e poi su tiroravvincinatodiSilvestri. Primo tempo in perfetta parita’. La ripresa si apre con i ritmi molto piu’ bassi rispetto alla prima frazione di gioco. Nelle gambe si inizia a sentire il post preparazione pre campionato. Dopo 10’di gioco Peppe Raffaele manda in campo forze fresche. Longo al posto di Dettori e Coppola al posto di Di Somma. Passando sulla difensiva a 4 con Ricci a centrocampo e Longo  nel ruolo di mezza punta alle spalle di Murano.Al 58’il neo entrato Longo viene messo giu’ in area di rigore da Pagano. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e’ calcio di rigore. Del penalty si incarica lo stesso Longo che infila Chingari con un forte bolide.Al 65′ il portierino del Lanusei si supera su Murano servito da Iuliano. Un minuto piu’ tardi Mr. Gardini manda in campo Sanna per Bonura e Mastromarino per Pagano. Mr.Raffaele risponde con Ferri Marini al posto di Murano. Ed e’ proprio quest ultimo a siglare la rete del raddoppio dopo solo un minuto su azione di calcio d’ angolo.

 

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com