Le Cronache Lucane

TITO: VANDALI A SCUOLA

Condividi subito

<<Dateci informazioni utili a risalire agli autori, se li acciuffiamo avranno una punizione esemplare. Delinquenti!>>. Sono le parole del sindaco di Tito, Graziano Scavone, dopo aver visto, lo scempio perpetrato da veri e propri vandali presso la Scuola Elementare “F.Cafarelli” di Tito. Anche il vicesindaco ed assessore all’Istruzione Fabio Laurino, postando pubblicamente le foto di quanto rinvenuto, scrive: <<questo è quanto stato fatto da qualche vandalo; chiediamo la collaborazione di tutti, grandi e piccoli, nell’acciuffare gli autori di questo scempio. Ai genitori, soprattutto, chiediamo di chiedere ai vostri figli chi possa essere entrato nella scuola; i delinquenti, di solito, fanno sfoggio delle loro imprese. Voi direte che servono telecamere. Ma non bastano, non possiamo metterle ovunque. Serve educazione civica (tanta) e rispetto del bene comune. Agli autori di questi gesti, dico solo una cosa: vergognatevi!>>. Chiunque sia stato a compiere tale vergogna, si deve essere mosso con abilità essendo l’istituto in pieno centro abitato: i vandali, avrebbero pertanto forzato la porta e distrutto alcuni computer, una fotocopiatrice, un pianoforte e messo sottosopra tutto all’interno di alcune aule. A quanto pare però, nulla sarebbe stato portato via. Non si sarebbe trattato quindi di una “spedizione” volta al saccheggio. A fare la terribile scoperta, sarebbero stati gli operai di una ditta che si sono recati presso la scuola per alcuni lavori. L’ignobile atto sarebbe stato dunque compiuto nella notte del weekend o tra domenica e lunedì.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: