Le Cronache Lucane

IL VULTURE, IL REGNO DEL DIVINO AGLIANICO

Itinerari lucani, sette tappe per scoprirne l’enogastronomia

Passeggiando nel Vulture Melfese, terra dell’Aglianico, rinomato “barolo del Sud”, alla scoperta di castelli tra verdi colline ricoperte di vigneti, uliveti e frutteti. Intervallato qua e là da bacini d’acqua, come i Laghi di Monticchio dove si specchia l’Abbazia di San Michele che ospita il Museo di Storia Naturale del Vulture, il Vulture Melfese con i suoi castelli federiciani offre scorci fiabeschi che in autunno esplodono in una miriade di sfumature richiamando i fiammeggianti e caldi colori della terra.  A Rapolla, numerose e caratteristiche cantine ipogee costituiscono il noto “Parco Urbano delle Cantine”. Invece, per tutti gli appassionati di olio c’è la tappa di “Girolio 2017”: degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell’eccellenza gastronomica locale, Numerosi castelli furono costruiti da Federico II in queste langhe boscose del Vulture: uno dei più maestosi è il Castello di Melfi, al cui interno è possibile visitare il Museo Archeologico Nazionale del Melfese.  Il Castello di Melfi ospita la manifestazione internazionale della Falconeria. La manifestazione prevede spettacoli, convegni e degustazioni in una suggestiva atmosfera medievale. Venosa, adagiata fra le fertili e dolci colline e decantata da Orazio Flacco nelle sue opere, è una dei capolavori urbanistici e architettonici della regione dove è possibile visitare il fascino senza tempo dell’Incompiuta. Rionero in Vulture, uno dei maggiori centri per la vinificazione dell’Aglianico del Vulture, offre al turista un’occasione unica di degustazione: la manifestazione “Cantine in Festa” due giornate dedicate alle grandi degustazioni di prodotti vinicoli e gastronomici, all’arte e alla musica

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com