TASK FORCE OCCUPAZIONE REGIONE PUGLIA

Condividi subito

Si è svolta oggi pomeriggio una proficua riunione della Task Force Occupazione della Regione Puglia finalizzata ad affrontare, con i sindacati e i rappresentanti delle aziende interessate, la questione relativa alla internalizzazione dei lavoratori del CUP e dei servizi informatici della ASL di Taranto. L’obiettivo fondamentale condiviso da tutte le parti all’esito dell’incontro è quello di modificare la delibera regionale che contiene le linee guida per le internalizzazioni dal momento che queste potrebbero rappresentare un ostacolo alla definizione di questo percorso. Tale richiesta è stata già formalmente avanzata dalla ASL di Taranto al Direttore del Dipartimento “Promozione della Salute” della Regione Puglia, dott. Vito Montanaro, e mi auguro che presto possa arrivare un riscontro positivo in modo da superare questa fase di incertezza e di precarietà che riguarda circa 200 lavoratori tra CUP, Anagrafe Sanitaria e Servizi Informatici. Questa questione, tra l’altro, potrebbe riguardare anche i lavoratori dei servizi della logistica della stessa ASL di Taranto, dal momento che, stando a quanto riportato dai sindacati, presenterebbero tutti i requisiti per poter essere internalizzati. Sotto altro profilo, nel corso dell’incontro è stata affrontata anche la questione della modifica della qualifica per operatori addetti al “data entry” che, ad oggi, non vedono riconosciute le loro prerogative. 

Condividi subito