SILEO: INFRASTRUTTURE, QUESTIONE CENTRALE

Condividi subito

La centralità della ripartenza della Basilicata non può che passare da un intervento serio e immediato alle reti di collegamentoe di trasporto obsolete e inefficienti. Ne è convinta Dina Sileo (Lega) che, condividendo la scelta del presidente Bardi di porre al primo posto del programma la questione infrastrutture, sottolinea la necessità, alla luce della firma del decreto della ZES, di potenziare le vie di collegamento interne ed esterne per rendere agli imprenditori appetibile un insediamento in Basilicata.

Altra questione fondamentale per la consigliera è lo sblocco dei cantieri fermi per le lungaggini burocaticheo le sospensioni per i ricorsi amministrativi. “E’ urgente – ha sottolineato – attivare in modo efficiente la stazione appaltante. Altrettanto urgente un nuovo piano paesaggistico e una sanità finalmente efficiente. “Efficacia, efficienza e trasparenza della nuova azione di governo , ha precisato la consigliera – hanno piena rispondenza nella programmazione che il presidente Bardi ha preannunciato nell’organizzazione degli uffici, con le persone giuste al posto giusto”.

Condividi subito