BELLA: DISAGI PER I PENDOLARI

Condividi subito

Il Sindaco di Bella, Leonardo Sabato, denuncia i disservizi sulla linea di trasporto dei lavoratori pendolari dal proprio comune a San Fele e San Nicola di Melfi, e lo fa scrivendo agli organi preposti di Potenza: Prefetto, Presidente della Provincia, Assessore alle infrastrutture e mobilità, Cotrab, Ufficio viabilità e trasporti nonché alla stessa ditta autolinee Moretti di Melfi. <<Mi rincresce dover segnalare per l’ennesima volta il verificarsi di gravissimi disservizi sulla tratta di fondamentale importanza per i tanti lavoratori pendolari che risiedono nel nostro territorio. Già in passato –spiega il sindaco- a seguito di varie assemblee pubbliche tenute sul territorio e su segnalazione degli utenti, è stato richiesto alla ditta Autolinee Moretti di sostituire i vecchi e fatiscenti autobus con mezzi più idonei; nulla di fatto>>. E difatti i problemi continuano a verificarsi per i pendolari che in ultimo <<nelle giornate di sabato 8 e lunedì 10 giugno, in soli due giorni, si sono ritrovati con l’autobus fermo per ben tre volte. A rimetterci sono utenti e lavoratori, alle prese ogni giorno con disagi e difficoltà che ormai stanno diventando strutturali. La situazione è preoccupante – asserisce Sabato- gli autobus con cui viene svolto la tratta Bella-San Fele-San Nicola sono vecchi e mal funzionanti. La viabilità molto compromessa rende le cose ancora più difficili. Capita spesso che si rompano e debbano essere sottoposti a manutenzioni continue>>. Non è tutto, in alcuni casi, gli stesi utenti hanno segnalato <<la presenza di acqua all’interno dell’autobus in occasione di precipitazioni piovose, in altri si sono registrati principi di incendi. Questa situazione aggrava notevolmente la condizione dei lavoratori pendolari ed ha pesanti ripercussioni sulla loro qualità della vita. Una situazione inaccettabile, a cui va posto rimedio quanto prima>> ha concluso il primo cittadino.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com